Condizioni commerciali 

Ragione sociale: Fine Promo s.r.o.; sede legale: Na Šťáhlavce, 1105/16, 160 00 Praga 6; codice identificativo: 273 84 829; iscrizione al Registro delle Imprese gestito presso il Tribunale della Città di Praga, sezione C, inserto n. 115485; oggetto sociale: vendita merci tramite negozio on-line all’indirizzo web: www.ponnie.cz.

 

Le condizioni commerciali seguenti sono state redatte dallo studio legale Mašek, Kočí, Aujezdský – eAdvokacie.cz per l’APEK, associazione per il commercio on-line.

 

1.      DISPOSIZIONI INTRODUTTIVE

1.1.   Le presenti condizioni commerciali (d’ora in avanti solo: “Condizioni commerciali”) della società commerciale Fine Promo s.r.o. con sede in Na Šťáhlavce, 1105/16, 160 00 Praga 6, codice identificativo: 273 84 829, iscritta al Registro delle Imprese gestito presso il Tribunale della Città di Praga, sezione C, inserto n. 115485 (d’ora in avanti solo: “Venditore”), regolano i diritti e doveri delle parti contraenti generatisi in riferimento o in base al contratto di compravendita (d’ora in avanti solo: “Contratto di compravendita”) stipulato tra il Venditore e un’altra persona fisica o giuridica (d’ora in avanti solo: “Acquirente”) tramite il negozio on-line del Venditore. Il negozio on-line viene gestito dal Venditore all’indirizzo web www.ponnie.cz tramite interfaccia web (d’ora in avanti solo: “Interfaccia web del negozio”).

1.2.   Le Condizioni commerciali non si riferiscono ai casi in cui la persona che intende acquistare la merce dal Venditore sia una persona giuridica o una persona che al momento della compilazione dell’ordine agisce esercitando un’attività imprenditoriale o una professione autonoma.

1.3.   Le disposizioni che si discostano dalle Condizioni commerciali possono essere concordate nel Contratto di compravendita. Tali disposizioni indicate nel Contratto di compravendita hanno precedenza rispetto alle disposizioni delle Condizioni commerciali.

1.4.   Le disposizioni delle Condizioni commerciali sono parte integrante del Contratto di compravendita. Il Contratto di compravendita e le Condizioni commerciali sono stati redatti in lingua inglese, tedesca, ceca, italiana e spagnola. Il Contratto di compravendita può essere stipulato in lingua inglese, tedesca, ceca, italiana e spagnola.

1.5.   Il testo delle Condizioni commerciali può essere modificato ed integrato da parte del Venditore. Questa disposizione non pregiudica i diritti e doveri generatisi nel corso dell’efficacia della versione precedente delle Condizioni commerciali.

 

2.      SISTEMA D’ACQUISTO

2.1.   In base alla registrazione dell'acquirente effettuata su un sito Web, gli acquirenti possono accedere alla loro interfaccia utente. Dalla loro interfaccia utente, l'acquirente può eseguire gli ordine delle merci (in seguito solo "conto dell´utente"). Se l'interfaccia web acconsente il negozio, l'acquirente può anche ordinare le merci senza registrazione direttamente dall'interfaccia web del negozio. 

2.2.   Quando si registra su una pagina Web e si ordina la merce, l'acquirente è obbligato a riportare correttamente e sinceramente tutti i dati. L´acquirente è obbligato a aggiornare tutti i dati riportati nel conto dell´utente se essi vengono modificati. I dati forniti dall´acquirente nel conto dell´utente e quando si ordinano i prodotti sono considerati dal venditore come corretti.

2.3.   L'accesso al conto dell´utente è protetto da nome utente e password. L'acquirente è tenuto a mantenere la riservatezza riguardo alle informazioni necessarie per accedere al proprio conto utente.

2.4.   L´acquirente non è autorizzato a consentire l'uso del conto utente a terzi.

2.5.   Il venditore può cancellare il suo conto utente, soprattutto nel caso in cui non usa il proprio conto utente per più di 6 mesi, o se l'acquirente viola i suoi obblighi derivanti dal contratto di acquisto (comprese le condizioni commerciali).

2.6.   L'acquirente riconosce che il conto utente potrebbe non essere disponibile in modo continuo, in particolare per quanto riguarda la necessaria manutenzione di hardware e software del venditore, o necessaria manutenzione di attrezzi hardware e software di terze persone.

 

3.      STIPULA DEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA

3.1.   Ogni presentazione della merce visualizzata sull’Interfaccia web del negozio è di carattere indicativo ed il Venditore non ha alcun obbligo di stipulare il Contratto di compravendita per quanto concerne la data merce. Le disposizioni del comma 2 dell’art. 1732 del Codice civile non si applicano.

3.2.   L’Interfaccia web del negozio contiene la lista di articoli offerti in vendita da parte del Venditore, inclusi i prezzi per i singoli articoli in vendita. I prezzi per i singoli articoli in vendita sono comprensivi di imposta sul valore aggiunto ed ogni altra commissione relativa. L’offerta degli articoli e i prezzi degli articoli restano validi per tutto il tempo in cui vengono visualizzati sull’Interfaccia web del negozio. Questa disposizione non limita la possibilità del Venditore di stipulare il Contratto di compravendita a condizioni pattuite individualmente.

3.3.   L’Interfaccia web del negozio contiene anche altre informazioni sui costi per l’imballaggio e per la fornitura della merce. Le informazioni sui costi per l’imballaggio e per la fornitura della merce presenti sull’Interfaccia web del negozio si applicano solo ai casi in cui la merce viene trasportata nell’ambito del territorio della Repubblica Ceca, o eventualmente di un altro territorio esplicitamente indicato.

3.4.   Per ordinare la merce l’Acquirente deve compilare il modulo dell’ordine che si trova sull’Interfaccia web del negozio. Questo modulo contiene soprattutto informazioni su:

  • - merce ordinata,
  • - modalità di pagamento del prezzo d’acquisto, modalità richiesta di recapito della merce ordinata,
  • - costi legati alla fornitura della merce (d’ora in avanti solo: “Ordine”).

3.5.   Ancor prima di inviare l’Ordine al Venditore, l’Acquirente ha la possibilità di controllare e modificare i dati inseriti nel modulo dell’Ordine, in modo da verificare e correggere eventuali errori commessi durante la compilazione dell’Ordine. L’Acquirente invia l’Ordine al Venditore premendo il pulsante “Invia ordine vincolante”. Il Venditore considera veritieri e corretti i dati contenuti nell’Ordine. Una volta ricevuto l’Ordine, il Venditore dà conferma della ricezione all’Acquirente inviando un messaggio all’indirizzo di posta elettronica dell’Acquirente specificato nell’Ordine (d’ora in avanti solo: “Indirizzo di posta elettronica dell’Acquirente”).

3.6.   A seconda del carattere dell’Ordine (quantità della merce, ammontare del prezzo d’acquisto, costo per il trasporto) il Venditore è autorizzato, in qualunque momento, a chiedere all’Acquirente di riconfermare l’Ordine (ad es. per iscritto o per telefono).

3.7.   Il rapporto contrattuale tra il Venditore e l’Acquirente si origina con la notifica del messaggio di ricezione dell’Ordine (la cosiddetta accettazione), inviata dal Venditore all’Acquirente a mezzo posta elettronica all’Indirizzo di posta elettronica dell’Acquirente.  

3.8.   Al momento della stipula del Contratto di compravendita l’Acquirente approva l’uso dei mezzi di comunicazione telematica. I costi sorti per l’Acquirente in relazione all’uso dei mezzi di comunicazione telematica per la stipula del Contratto di compravendita (costi per collegamento internet, costi per chiamate telefoniche) sono a carico dell’Acquirente e non si discostano dalla tariffa elementare.

 

4.      PREZZO DELLA MERCE E CONDIZIONI DI PAGAMENTO 

4.1.   Il prezzo della merce e gli eventuali costi per la sua fornitura secondo il Contratto di compravendita possono essere pagati dall’Acquirente al Venditore nelle modalità seguenti:

  • - tramite un trasferimento a mezzo Paypal;
  • - non in contanti tramite il gateway di pagamento GoPay;
  • - tramite un trasferimento a mezzo bonifico accreditando l’importo sul conto del Venditore IBAN: CZ7220100000002500775290 BIC/SWIFT:FIOBCZPPXXX gestito presso la banca Raiffeisenbank a.s. (d’ora in avanti solo: “Conto del Venditore”);

4.2.   Insieme al prezzo d’acquisto l’Acquirente deve pagare al Venditore anche i costi per l’imballaggio e per la fornitura della merce. Salvo altre disposizioni esplicite, per prezzo d’acquisto s’intendono anche i costi inerenti alla fornitura della merce.

4.3.   Il Venditore non richiede all’Acquirente alcun acconto, anticipo né alcun altro pagamento simile. Questa disposizione non pregiudica le disposizioni dell’art. 4.6 delle Condizioni commerciali sull’obbligo di pagare anticipatamente il prezzo d’acquisto. 

4.4.   In caso di pagamento in contanti o in caso di pagamento alla consegna nel luogo di destinazione, il prezzo d’acquisto deve essere versato al momento del ritiro della merce. In caso di pagamento a mezzo bonifico o Paypal, il prezzo d’acquisto deve essere versato entro cinque giorni dalla stipula del Contratto di compravendita.

4.5.   In caso di pagamento a mezzo bonifico o Paypal, l’Acquirente deve pagare il prezzo d’acquisto della merce ordinata specificando il codice della transazione (simbolo variabile). In questo caso l’obbligo dell’Acquirente di pagare il prezzo d’acquisto si considera soddisfatto al momento dell’accredito del rispettivo importo sul conto del Venditore.

4.6.   Specie qualora l’Acquirente non riconfermi l’Ordine (si veda l’art. 3.6), il Venditore è autorizzato a chiedere il pagamento dell’intero prezzo d’acquisto ancor prima della spedizione della merce all’Acquirente. La disposizione del comma 1 dell’art. 2119 del Codice commerciale non si applica.

4.7.   Gli eventuali sconti sul prezzo della merce applicati dal Venditore a favore dell’Acquirente non sono cumulabili.

4.8.   Qualora ciò sia abituale consuetudine nei rapporti commerciali e qualora sia previsto dalle norme giuridiche generali e vincolanti, il Venditore rilascia all’Acquirente un documento fiscale (fattura) sui pagamenti effettuati in base al Contratto di compravendita. Il Venditore è soggetto passivo per quanto riguarda l’imposta sul valore aggiunto. Il documento fiscale (fattura) sarà emesso dal Venditore all’Acquirente dopo il pagamento del prezzo della merce ed inviato in formato elettronico all’Indirizzo di posta elettronica dell’Acquirente.

 

5. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA

5.1.   In ottemperanza alle disposizioni dell’art. 1837 della Legge n. 89/2012 della Racc. LL., Codice civile della Repubblica Ceca (d’ora in avanti solo: “Codice civile”), l’Acquirente prende atto che, tra l’altro, non è consentito risolvere un Contratto di compravendita relativo a merce modificata su richiesta dell’Acquirente o per la sua persona, né un Contratto di compravendita relativo a merce soggetta a rapido deperimento o mischiata irreversibilmente con altra merce dopo la consegna, né un Contratto di compravendita relativo a merce chiusa nell’imballo e successivamente estratta da questo imballo dal consumatore e che per motivi igienici non può essere reinserita nell’imballo originario, né un Contratto di compravendita relativo alla consegna di registrazioni audiovisive o di programmi informatici se l’imballo originario è stato danneggiato.

5.2.   Salvo i casi previsti dalle disposizioni del comma 5.1 o altri casi che non permettono la risoluzione del Contratto di compravendita, l’Acquirente è autorizzato – in conformità con le disposizioni del comma 1 dell’art. 1829 del Codice civile – a risolvere il Contratto di compravendita entro quattordici (14) giorni dal ritiro della merce; si precisa che qualora l’oggetto del Contratto di compravendita sia composto da più tipi o da diverse parti, il periodo decorrerà dal giorno del ritiro dell’ultimo tipo o dell’ultima parte dell’oggetto. La comunicazione sulla risoluzione del Contratto di compravendita deve essere inviata al Venditore entro il termine previsto dalla frase precedente. La risoluzione del Contratto di compravendita può esser inviata dall’Acquirente, tra l’altro, all’indirizzo della sede operativa del Venditore o all’indirizzo di posta elettronica del Venditore: info@ponnie.cz.

5.3.   In caso di risoluzione del Contratto di compravendita secondo le disposizioni del comma 5.2 delle Condizioni commerciali, il Contratto di compravendita viene annullato ex tunc. La merce deve essere restituita al Venditore entro quattordici (14) giorni dalla risoluzione del Contratto di compravendita. Qualora l’Acquirente risolva il Contratto di compravendita, i costi per la restituzione della merce al Venditore saranno a carico dell’Acquirente, anche se la merce non può essere restituita a mezzo posta ordinaria per via delle sue caratteristiche.

5.4.   In caso di risoluzione del Contratto di compravendita secondo le disposizioni del comma 5.2 delle Condizioni commerciali, il Venditore restituisce l’importo in denaro (ricevuto dall’Acquirente) entro quattordici (14) giorni dalla risoluzione del Contratto di compravendita da parte dell’Acquirente usando la stessa modalità di pagamento con la quale il Venditore aveva ricevuto l’importo da parte dall’Acquirente. Inoltre il Venditore è autorizzato a restituire le prestazioni concesse dall’Acquirente già al momento della restituzione della merce o in un’altra modalità, purché approvata dall’Acquirente e purché non provochi ulteriori costi a carico dell’Acquirente. Qualora l’Acquirente risolva il Contratto di compravendita, il Venditore non sarà obbligato a restituire alcun importo all’Acquirente prima che l’Acquirente avrà restituito la merce o avrà documentato che la merce è stata già inviata al Venditore in restituzione. 

5.5.   Il Venditore può compensare unilateralmente il diritto al risarcimento danni originatisi sulla merce con il diritto dell’Acquirente alla restituzione del prezzo d’acquisto.

5.6.   Il Venditore è autorizzato a risolvere il Contratto di compravendita in qualunque momento fino alla restituzione della merce da parte dell’Acquirente. In tal caso il Venditore restituisce all’Acquirente il prezzo d’acquisto senza alcun indugio e a mezzo bonifico accreditando l’importo sul conto specificato dall’Acquirente.

 

6.      TRASPORTO E CONSEGNA DELLA MERCE

6.1.   Qualora la modalità di trasporto sia stata concordata in base ad una specifica richiesta dell’Acquirente, il rischio e gli eventuali costi connessi a questa modalità di trasporto sono a carico dell’Acquirente.

6.2.   Qualora in forza del Contratto di compravendita il Venditore debba consegnare la merce presso il luogo specificato nell’Ordine da parte dell’Acquirente, quest’ultimo sarà tenuto a ritirare la merce al momento della consegna.

6.3.   Qualora per colpa dell’Acquirente la merce debba essere consegnata ripetutamente o in un modo diverso da quello specificato nell’Ordine, l’Acquirente dovrà sostenere i costi connessi alla consegna ripetuta della merce, o eventualmente i costi connessi alla modalità di consegna diversa da quella originariamente specificata.

6.4.   Al momento del ritiro della merce dal trasportatore l’Acquirente deve controllare che gli imballi della merce non presentino danni; in caso affermativo dovrà darne immediatamente comunicazione al trasportatore. Qualora venga rilevato un danno dell’imballo che attesti un intervento ingiustificato all’interno dell’imballo stesso, l’Acquirente può rifiutarsi di ritirare la merce dal trasportatore.

6.5.   Gli altri diritti e doveri delle parti contraenti connessi al trasporto della merce possono essere regolati dalle condizioni di consegna del Venditore, se esistenti.

6.6.  I costi per il trasporto della merce ed eventuale pagamento contro rimborso vanno comunicati all´acquirente al momento dell´ordine. Non ci sono costi aggiuntivi connessi con la consegna delle merci sono a carico dell´acquirente.

 

7.      DIRITTI DA ADEMPIMENTO VIZIATO

7.1.  I diritti e gli obblighi delle parti contraenti in materia di diritti da adempimento viziato è disciplinato dalle rispettive norme generalmente vincolanti (in particolare le disposizioni di cui al § 1914-1925, § 2099-2117 e 2161-2174 § del codice civile della Repubblica Ceca e della legge ceca n. 634/1992 Coll., sulla protezione dei consumatori, e successive modifiche).

7.2.  Il venditore è responsabile nei confronti dell'acquirente che la merce al momento della consegna è senza difetti. In particolare, il venditore è responsabile nei confronti dell'acquirente che nel momento in cui l'acquirente ha accettato la merce:

    7.2.1.  le merci hanno tali caratteristiche pattuite fra le parti e se manca tale accordo, ha tali caratteristiche descritte dal venditore o dal produttore o le quali l´acquirente aspettavano per quanto riguarda la natura della merce ed è basato sulla pubblicità,

   7.2.2.  le merci sono adatte per lo scopo riportato dal venditore oppure per il quale si utilizza normalmente tale tipo della merce,

   7.2.3.  le merci corrispondono alla qualità o versione del campione o del modello concordato, se è stata determinata la qualità o la versione secondo il campione o modello concordato,

   7.2.4.   lle merci sono in quantità, misura o peso rispettivi,

   7.2.5.  le merci sono conformi ai requisiti di legge.

7.3.    Le disposizioni di cui all'art. 7.2 delle condizioni commerciali non si applicano alle merci vendute ad un prezzo inferiore per il difetto per il quale è stato accordato il prezzo più basso, a causa della usura delle merci causata dal suo uso solito, per le merci usate per il difetto corrispondente alla misura di utilizzo o usura, il quale le merci hanno avuto al momento della consegna all´acquirente o se risulta dalla natura delle merci.

7.4.   Se si verifica un difetto entro sei mesi dall'accettazione, si ritiene che le merci siano state già difettose al momento dell´accettazione. L'acquirente ha il diritto di rivendicare il diritto da un difetto che si verifica sui beni di consumo entro ventiquattro mesi dall'accettazione.

7.5.   I diritti da adempimento difettoso vanno applicati dall'acquirente presso il venditore, all´indirizzo del suo stabilimento, dove è possibile accettare il reclamo tenendo conto l'assortimento delle merci vendute, eventualmente anche presso la sede o luogo di lavoro, cioè all´indirizzo Fine Promo s.r.o., Na Šťàhlavce 1105/16, 160 00 Praga 6. L'acquirente può anche rivendicare i diritti di adempimento difettoso attraverso l'indirizzo elettronico info@ponnie.cz.

7.6.  L'acquirente è tenuto a consegnare le merci per i quali per legge applica diritti da adempimenti difettosi all´indirizzo dello stabilimento del venditore, che è identica a domicilio: Fine Promo s.r.o., Na Šťàhlavce 1105/16, 160 00 Praga 6 e questo o di persona previo un accordo o inviando tramite un´agenzia di spedizioni o posta.

7.7.   Il venditore informerà l'acquirente sull´applicazione del diritto da adempimento difettoso sull´indirizzo della posta elettronica da lui riportata per tale caso entro 30 giorni dalla consegna della merce all'indirizzo di stabilimento del venditore specificato al punto 7.6. di queste condizioni commerciali.

7.8. Altri diritti e doveri delle parti relativi alla responsabilità del venditore per i difetti sono regolati dalla Procedura per i reclami del venditore.

 

8.      ALTRI DIRITTI E DOVERI DELLE PARTI CONTRAENTI

8.1.  L'acquirente acquisisce la proprietà della merce pagando l'intero prezzo di acquisto della merce.

8.2.  Il venditore non è vincolato da alcun codice di condotta nei confronti dell'acquirente ai sensi del § 1826 comma 1 lettera e)del codice civile della Repubblica Ceca.

8.3.  Il trattamento delle denunce dei consumatori è gestito dal venditore tramite indirizzi di posta elettronica info@ponnie.cz. Il venditore invia le informazioni sulla liquidazione del reclamo all´acquirente all'indirizzo di posta elettronica dell´acquirente.

8.4.   Per risolvere le contese extragiudiziali dei consumatori derivanti dal contratto di acquisto è competente Ispettorato del commercio della Repubblica Ceca, con sede in via Štěpànskà 567/15, 120 00 Praha 2, ID: 000 20 869, l'indirizzo Internet: https://adr.coi.cz/cs. La piattaforma per la risoluzione delle controversie online disponibile sul sito Internet http://ec.europa.eu/consumers/odr può essere utilizzato per risolvere le controversie tra il venditore e l'acquirente derivanti dal contratto di acquisto.

8.5.   Centro europeo dei consumatori della Repubblica Ceca, con sede legale in via Štěpànskà 567/15, 120 00 Praha 2, l'indirizzo Internet: http://www.evropskyspotrebitel.cz è il punto focale del Parlamento europeo e del Consiglio (UE) n. 524/2013 del 21 maggio 2013 per risolvere le controversie dei consumatori on-line e sulla modifica della normativa (CE) n. 2006/2004 e della normativa 2009/22/CE (normativa sulla risoluzione delle controversie per i consumatori on-line).

8.6.   Il venditore ha il diritto di vendere la merce sulla base di una licenza commerciale. Il rispettivo Ufficio di licenze commerciali esegue il controllo nell´ambito della sua competenza. La supervisione della privacy è esercitata dall'Ufficio per la protezione dei dati personali. L´Ispettorato commerciale della Repubblica Ceca esercita il controllo dell´osservazione della legge ceca n. 634/1992 Coll., sulla protezione dei consumatori, e successive modifiche.

8.7.   L'acquirente assume con la presente il rischio di mutazione delle circostanze ai sensi del § 1765 comma 2 del codice civile ceco.

 

9.      PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI E INVIO DELLE COMUNICAZIONI COMMERCIALI

9.1.  Il venditore tramite la documentazione speciale soddisfa il proprio dovere di informare l'acquirente, ai sensi dell'art. 13 della Normativa del Parlamento europeo e del Consiglio 2016/679 concernente la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati e l´abrogazione della normativa 95/46/CE (normativa generale sulla protezione dei dati personali) ( in seguito solo "normativa GDPR") relativa al trattamento dei dati personali dell´acquirente ai fini dell´esecuzione del contratto di acquisto, per i fini di trattare sul contratto di acquisto ed ai fini di adempiere agli obblighi di diritto pubblico del venditore.

 

10.    INVIO DELLE COMUNICAZIONI COMMERCIALI E ARCHIVIAZIONE DEI COOKIE

10.1. L´acquirente accetta di ricevere informazioni relative alle merci, servizi o ditta del venditore all'indirizzo di posta elettronica dell´acquirente ed accetta inoltre anche di ricevere comunicazioni commerciali da parte del venditore all'indirizzo di posta elettronica dell´acquirente.

10.2. L'acquirente accetta di archiviare i cosiddetti cookie sul suo computer. Nel caso in cui l'acquisto sul sito web può essere effettuato ed è possibile adempiere agli obblighi del venditore derivanti dal contratto di acquisto senza archiviazione di cosiddetti cookie sul computer dell´acquirente, egli può revocare il consenso ai sensi della frase precedente in qualsiasi momento.

 

11.    NOTIFICAZIONE

11.1. Le notificazioni all’Acquirente possono essere effettuate all’Indirizzo di posta elettronica dell’Acquirente.

 

12.    DISPOSIZIONI CONCLUSIVE 

12.1. Qualora il rapporto contrattuale costituito in base al Contratto di compravendita contenga un elemento internazionale (straniero), le parti contraenti concordano che il loro rapporto è regolato dal diritto ceco. Questa disposizione non pregiudica i diritti del consumatore derivanti dalle norme giuridiche generali e vincolanti.

12.2.  Con la scelta del diritto ai sensi dell'art. 12.1 delle condizioni commerciali l´acquirente che è un consumatore non è esonerato della tutela fornita dalle disposizioni dell´Ordinamento giuridico dalle quali non è possibile derogare convenzionalmente, e le quali sarebbero in mancanza di scelta del diritto altrimenti utilizzate in conformità con le disposizioni di cui all'art. 6 comma 1 della Normativa del Parlamento europeo e del Consiglio (CE) n. 593/2008 del 17 giugno 2008, sul diritto cruciale per i rapporti contrattuali impegnativi (Roma I).

12.3.  Qualora una delle disposizioni delle Condizioni commerciali risulti o diventi invalida o inefficace, al posto della disposizione invalida subentrerà una disposizione il cui senso si avvicini il più possibile alla disposizione invalida. La mancata validità o efficacia di una delle disposizioni non pregiudica la validità delle altre disposizioni.

12.4. Il Contratto di compravendita insieme alle Condizioni commerciali viene archiviato dal Venditore in formato elettronico e non è accessibile.

12.5. L'allegato alle condizioni commerciali rappresenta un esempio di modulo di recesso dal contratto di acquisto.

12.6. Riferimenti del Venditore:

 

         indirizzo per le notificazioni: Fine Promo s.r.o.

         Na Šťáhlavce, 1105/16, 160 00 Praga 6

         indirizzo di posta elettronica: info@ponnie.cz

         telefono: +420 602 579 675.

 

Praga, lì 1/9/2018

per la società Fine Promo s.r.o.

Ing. Dominik Mašek

 

Allegato: modulo per il recesso dal contratto di acquisto

 

Mittente:

Nome e cognome: Residenza: (o e-mail, numero di telefono):

 

Destinatario:

Venditore: Fine Promo s.r.o.

 

Numero di identificazione della società: 273 84 829

 

Sede legale: Na Šťáhlavce, 1105/16, 160 00 Praga 6

 

 

Avviso di recesso dal contratto di acquisto


In data .......... ho ordinato sul Vostro sito web/negozio online ............ i prodotti ......... .., numero dell´ordine ............, del valore ... .. ... .. EUR.

 

Ho ricevuto la merce ordinata in data ......... ..


Sulla base della disposizione § 1829 comma 1 in connessione con la disposizione del § 1818 della legge n. 89/2012 Coll., codice civile ceco, applico il mio diritto legale e recedo dal contratto di acquisto stipulato via Internet, che riguarda i suddetti prodotti ordinati che Vi sto rimandando indietro con questa lettera e, allo stesso tempo, chiedo di rimborsare il prezzo di acquisto di importo pari a .......... EUR e ......... EUR per le spese postali sul mio conto bancario numero …............. entro e non oltre 14 giorni dal ricevimento di questo recesso dal contratto.
Lì.......... il …….

 

Nome e cognome del consumatore (firma)

 

Allegati: documento di acquisto